Mother to Mothers: Stanchezza, frustrazione, irritabilità – ma io non sono questa donna!

Ho vissuto molto bene la mia prima gravidanza per quanto riguarda il processo fisico. Mi ricordo momenti bellissimi (piedi spuntati al mio fianco, pugni che si eccitavano quando mi fermavo alla fine della giornata, ecografie eccitanti). Ma alla fine dei 9 mesi ho cominciato anch’io dormire male: non ho trovato la posizione o ho avuto troppo caldo o altri fastidi. Poi dopo la nascita di Enrico ho cominciato con le giornate e le nottate lunghe. Quando lui aveva 10 mesi, sono rimasta incinta con Elisabetta. Ho smesso di allattare Enrico a 11 mesi e mezzo, ma lui continuava fare le nottate con me. Poi ho avuta una gravidanza bella, ma con fastidi fisici molto più grandi della prima gestazione: piedi gonfiati, vene fuori, dolori in schiena… e di nuovo: sonno disturbato. E poi 13 mesi di allattamento, con notti da incubo. Scusatemi per rompere alcune tabù, ma vorrei scrivervi onestamente della stanchezza che porta una madre in tanti casi. Continue reading

Mother to mothers: Abbiamo beccato una medusa – hurray!

Una settimana fa, siamo stati al mare, in spiaggietta con i sassolini. Enrico ancora ha paura dall’acqua profonda, così lui è rimasto fuori mettendo solo i piedi in acqua e parlando con il mare che lanciava onde rinfrescanti su di lui. Io ero in acqua fino a vita con Elisabetta che invece adora galleggiare. Inaspettatamente, Enrico ha cominciato ad urlare segnalando dolore forte su una gamba. Sono arrivata in corsa da lui cercando origine di una ferita, ma non ho visto niente inizialmente. Ho preso tutte e due bimbi in braccio chiamando il marinaio per aiutarci, quando sui sassi ho visto la medusa… Continue reading

Nido: Festa della Mamma e gli impronti nella memoria

Mi ricordo la prima festa della mamma da nuova mamma: la zia anziana del mio compagno mi ha fatto consegnare dei fiori per congratularmi. Oltre di lei nessuno si è ricordato della mia prima festa della Mamma. Così quando il secondo anno Enrico è andato in nido per 6 mesi ed è venuto a casa con una cartolina fatta per me (con il mio nome straniero scritto male), ero felicissima. Ci tenevo allora che le mamme dei piccoli nel mio nido si sentissero così o ancora meglio. Ecco quattro progetti che abbiamo fatto: Continue reading