Playing in the Rain: Thanksgiving Turkey

Ringraziamento… Un giorno che tanti cominciano ad adottare, altri lo rifiutano dicendo che troppo ‘americano’ e alla fine solo un’altra scusa di far spendere (il giorno dopo si chiama ‘Black Friday’ e negli Stati Uniti, ma ormai anche in altri paesi, le aziende fanno saldi grandi invitando la gente di fare shopping… qualcosa che poi faranno tutto dicembre per il Natale e a gennaio per le settimane bianche). Come insegnante/mamma in un nido in famiglia, trovo il giorno una bella occasione di parlare come e perché dire ‘Thank you’. Anche un buon motivo di prepare qualcosa di diverso e mangiare bene. Last but not least: mi è venuta venuta un’idea stupenda come far divertire i miei nani.

Sul sito Education.com trovo spesso materiali meravigliosi per le mie attività. Prima di Thanksgiving, ho trovato questo disegno da colorare:

Thanksgiving Turkey

Ma invece di dare colori nelle mani dei miei supereroi, ho pensato di farli giocare con i sensi, ergo con le spezie. Ho preparato:
– colla (sostituibile con il misto di acqua e farina se nessuno dei bimbi è celiaca)
– paprika (ungherese, rosso come il fuoco)
– curry
– sale
– prezzemolo
– cumino.
Le spezie ho messo in piccoli contenitori (ho una collezione di coppette piccole di gelato).

Ho fatto mettere ai bimbi la mantellina delle pitture e abbiamo cominciato. Mettendo la colla su alcuni parti del uccello, possiamo giocare con i colori.

Cominciate con la paprika, che se messo alla fine, tenda a coprire gli altri colori, poi con il curry. Io poi ho dato il prezzemolo, cumino e alla fine il sale a loro. Ho chiesto ai bimbi di annusare le spezie prima di spargerle sul quadro.

La procedura è semplice. Mettendo una goccia di colla, con il ditino possono coprire la superficie (un quadratino, ma anche due). Poi possono cominciare a mettere le spezie sopra. C’è chi lo fa con il ditino, come se mettesse sale nella zuppa. Altri buttano la spezia proprio dal contenitore sul foglio. L’eccesso lo potete raccogliere e rimettere nelle coppette per riusarlo.

Ho fatto questa attività sia nel nidino la mattina, sia in un pomeriggio del Playing in the Rain con bimbi di due anni. Great fun!

thanksgiving_turkey

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s